Una vera e propria rivoluzione nel mondo delle scommesse sportive e in particolare di quelle online. Oltre alle scommesse tradizionali, sono diventate popolari altre modalità di gioco che hanno avvicinato il grande pubblico ai mezzi tecnologici che consentono di fare la propria puntata da qualsiasi luogo grazie all’uso di uno smartphone, di un pc o di un tablet.

La comodità di scommettere online ha fatto aumentare notevolmente le entrate del suddetto settore, perciò tutti gli ambiti – da quello politico a quello dei Media – hanno dovuto prendere coscienza dell’ascesa del gioco online.
Questa breve introduzione è utile a comprendere la fenomenologia delle scommesse online. È basilare infatti, prima di cimentarsi in questa esperienza, cercare di conoscere meglio il suo funzionamento.

Tanti buoni motivi per preferire le scommesse online

Come mai le scommesse online sono diventate così popolari?
Uno dei motivi primari riguarda sicuramente la comodità. Ormai è abituale utilizzare quotidianamente sia lo smatphone che il computer.
Basta avere una connessione Internet e ogni scommessa è a portata di un click. Non ci sono limitazioni di tempo, Internet è un mondo sempre “aperto” e soprattutto capace di offrire con facilità informazioni e quotazioni utili al fine di una scommessa sportiva. Online si hanno a propria disposizione tutti i palinsesti sportivi con relative quote, senza chiederli all’impiegato dell’agenzia di scommesse.

Ancor prima di effettuare la giocata si può calcolare con precisione la potenziale vincita, perciò si possono organizzare al meglio gli importi della propria giocata.

Non va nemmeno sottovalutato il fatto che giocando online si evitano spostamenti per recarsi alle agenzie “fisiche” e code davanti agli sportelli di queste ultime.

Generalmente chi decide di fare scommesse online lo fa anche per evitare di leggere le quote sul foglio stampato consegnato dalla ricevitoria. L’appeal della grafica online non ha rivali e nei siti è molto semplice navigare tra i diversi eventi sportivi.

Il boom delle giocate online ha fatto in modo che siano realizzate delle app che permettono a chi scommette di puntare, controllare i risultati e riscuotere le vincite con estrema facilità e velocità.

Per essere più esaustivi si può scommettere e magari anche vincere, mentre si aspetta il proprio turno all’ufficio postale, semplicemente usando l’app sul proprio smartphone.

Si stima che nel giro di un decennio i giocatori che utilizzeranno i siti di scommesse online sfioreranno il 100%. Alcuni amanti delle scommesse hanno ancora qualche pregiudizio nei confronti di questo sistema di gioco, ma spesso è solo una questione di non essere sufficientemente informati.

Usando semplicemente la deduzione se tante persone utilizzano le scommesse online significa che è più facile e sicuro di quanto si possa immaginare.

Cosa sono le scommesse?

Partiamo dall’ abc. Le scommesse online, dette anche betting online, è un gioco d’azzardo in cui il giocatore pronostica l’esito di un evento.
Nel caso la previsione non sia esatta, la somma “puntata” viene persa, al contrario, se risulta essere esatta si vince una determinata somma
Tale cifra è data dal rapporto tra l’importo giocato e la quota che il bookmaker ha associato a quel risultato di un dato evento.

Questo dettaglio è assolutamente essenziale per comprendere come funzionano le scommesse online, infatti il guadagno è direttamente proporzionale alla quota e quest’ultima è più alta per i pronostici meno probabili.

Può sembrare complesso ma in realtà è molto semplice: se il bookmaker pensa che sia quasi impossibile che vinca la squadra X, la quota (riguardo alla sua vincita) sarà alta e anche investendo poco denaro sulla vittoria della squadra X si potrà guadagnare molto di più che puntando sulla sconfitta della stessa, sempre nel caso che si verifichi.

Scommettendo 10 € sulla vincita della squadra X che è quotata 2.3, se il pronostico si avvera la vincita lorda sarà pari a 10×2.3, cioè 23 €.
Le quote cambiano a seconda dello Stato del bookmaker, come si può evincere dall’esempio appena fatto, in Europa si utilizzano le quote decimali.

Negli Stati Uniti le quote indicano quanto si può vincere scommettendo 100 $, perciò ci sarà il segno negativo davanti alla quota del risultato ritenuto meno probabile; mentre in Gran Bretagna le quote sono frazionate e perciò il procedimento per calcolare la vincita è molto simile a quello delle quote europee.

Va detto che molti fattori determinano le quote, anche il semplice infortunio di un giocatore o le condizioni del meteorologiche.

Chi è il bookmaker?

Spiegando come funziona una scommessa è inevitabile nominare la figura del bookmaker. Si può tradurlo in Italiano con allibratore o banco, anche se questi termini – in modo particolare il primo – sembrano non essersi mai liberati di un retaggio che attribuisce loro un significato negativo.

Il bookmaker è colui che gestisce la scommessa, ovvero si occupa di versare la vincita o di trattenere la somma del pronostico errato.
Più propriamente si parla di bookmaker AAMS, perché la sua attività deve essere autorizzata dall’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato che ha funzione di vigilanza e di controllo. In questo modo il giocatore è tutelato dalle leggi dello Stato.

Tra i diversi bookmakers sussiste una competizione continua nell’offrire le quote più vantaggiose, per questo motivo esistono degli strumenti – siti e software – che permettono di mettere a confronto le quote in modo da essere sempre il più possibile aggiornati.

Prima di affrontare una giocata è fondamentale controllare le quote dei vari bookmakers e scegliere quella più favorevole al risultato sul quale si intende puntare.
Scommettere attraverso bookmaker che non hanno l’autorizzazione AAMS è illegale, perciò non bisogna farsi abbindolare dalle quote molto più alte di quelle dei bookmakers legali perché si va incontro solo a rischi inutili tra cui il fatto di essere perseguibili penalmente, infatti la legge numero 296 del 27 dicembre 2006 sancisce l’illegalità dei conti non AAMS.

Si può facilmente distinguere un bookmaker illegale dal sito stesso. Non saranno presenti il logo AAMS, l’indicazione che il gioco è vietato ai minori di 18 anni, e il numero dell’autorizzazione. Nel caso questi vengano contraffatti, sono facilmente distinguibili per il fatto che l’URL termina sempre in .com e per non essere individuati cambiano continuamente sito Internet, perciò si rischia di perdere i soldi depositati perché il sito non è più raggiungibile.
Pertanto è necessario fare molta attenzione per non incappare in scommesse illegali.

Piccolo dizionario delle scommesse

Esistono diverse tipologie di scommesse.
– La Scommessa singola, cioè di un solo evento sportivo. Si può pronosticare sull’esito ma anche su altri aspetti più specifici come il punteggio. Dovendosi verificare un solo evento le probabilità di vittoria sono maggiori.
– La scommessa Multipla, così dette proprio perché si scommette contemporaneamente su più eventi. La moltiplicazione delle quote dei singoli eventi è la quota della scommessa multipla. È evidente che, rispetto alla scommessa singola, la difficoltà è più alta.
– La scommesse Live, tipica del betting online. Si tratta di scommettere per un evento che è in corso, con quote che cambiano a seconda del tempo di gioco.
Conoscere alcuni termini ricorrenti nelle scommesse sportivi aiuta a capire come effettuare la propria scommessa
Oltre all’1X2, in cui si hanno tre possibilità di pronostico, si parla di scommessa Goal/NoGoal, dove si può scommettere quale delle due squadre segnerà, se lo faranno entrambe o nessuna.
Nella scommessa Doppia Chance si può puntare su due risultati per un medesimo evento, perciò le possibilità di vincere salgono ma scendono le quote.
Per gli sport dove non è previsto un punteggio, come il basket si parla di scommessa Testa a Testa e si decide di giocare su la squadra di casa o sugli ospiti.
La scommessa con “handicap” – parola presa in prestito dal golf – ha, invece, quote sbilanciate. Per esempio se viene dato come handicap un 2-0 la squadra prima in classifica che gioca con il fanalino di coda, scommettendo sulla favorita si vince solo a partire dal 3-0.
Si può scommettere anche il superamento di una soglia di un determinato evento, come se si faranno più di 5 goal in una partita, allora si tratta di una scommessa Under/Over.
Come si può ben notare, con tutte le opzioni di scommesse possibili non ci si può certo annoiare.

Come si inizia a giocare online

Per iniziare a scommettere online è indispensabile un primo e semplice requisito, ovvero la maggiore età.
A livello di mezzi tecnologici basta uno smartphone o un tablet, ancora più comodi del classico computer.
Il primo passo è cercare un bookmaker adatto alle proprie esigenze in cui aprire un account personale, come accade per altri tipi di servizi o siti di vendite online. Una volta scelto il sito che più preferite, potrete procedere all’iscrizione. Si tratta, perciò di una procedura semplice; sarà sufficiente
compilare il modulo online con i dati personali, scegliere una username e una password.
Per iniziare a scommettere bisogna fare un versamento, solitamente con una quota minima fissata. I siti di scommesse online AAMS accettano moltissimi sistemi di pagamento che vi saranno indicati al momento della registrazione, dalle varie carte di credito, al conto Paypal. Anche il bonifico viene accettato ma per i tempi lunghi di elaborazione (fino ad 8 giorni) che richiede è poco utilizzato.
Riguardo al versamento va segnalato che alcuni bookmakers online offrono dei bonus gratis senza deposito che si ottengono inviando una copia della carta d’identità per posta elettronica.
Esistono anche i bonus su deposito che rappresentano una sorta di benvenuto da parte del bookmaker. La percentuale cambia a seconda del bookmaker e dalla promozione in atto, infatti si tratta di bonus soggetti a cambiamento.

Il bonus può essere un modo per iniziare a scommettere senza investire troppo. In ogni caso è consigliabile consultare con particolare attenzione i termini dei singoli bonus.
Dopo la registrazione e il versamento si può scegliere su che cosa e come scommettere.

Le piattaforme di scommesse online AAMS sono ideate per permettere un uso intuitivo delle varie funzioni, quindi dopo pochi minuti di navigazione si riesce già a destreggiarsi con una certa disinvoltura
Si può puntare da un minimo di 2 € ad un massimo di 50 €. Non c’è da preoccuparsi: viene richiesta in modo chiaro la conferma di ogni puntata.

E in caso di vincita?

Utilizzando bookmakers AAMS è già garantita una certa serenità petche la riscossione dell’eventuale vincita è tutelata dalla legge.
Comunque, sul vostro account l’accredito della somma vinta sarà automatico e istantaneo.

Nel caso si desideri entrare in possesso della cifra sul tuo conto di gioco devi compiere le procedure richieste. Nella maggior parte dei casi i bookmakers per permettere il prelievo richiedono alcuni documenti di riconoscimento. Non è una perdita di tempo per allungar ei tempi di pagamento, ma un modo per tutelarsi e tutelare gli scommettitori.

I documenti richiesti possono variare ma solitamente sono i segunti: un documento di identità, un attestato di domicilio (basta anche una bolletta del telefono) e se si usa una carta di credito serve una copia fronte/retro della carta stessa.
Basterà trasmettere il tutto per e-mail dopo aver scannerizzato i vari documenti. Tutta questa trafila sarà indispensabile per il primo prelievo, poi la procedura sarà semplificata.Generalmente entro due giorni viene convalidato l’invio.

I metodi di accredito variano a seconda del bookmakers ma solitamente è possibile scegliere tra l’accredito sulla carta di credito usata per il deposito, il bonifico bancario o il passaggio attraverso un portafoglio virtuale.
Nella scelta del tipo di mezzo per la riscossione della propria vincita è fondamentale informarsi sulle varie spese e scegliere quello con meno oneri aggiuntivi. In ogni caso non è mai vantaggioso effettuare prelievi sotto i 20 €.

Perle di saggezza

Iniziare la propria esperienza nel mondo delle scommesse online non è per nulla complicato. Ci sono, però, alcuni accorgimenti che non vanno sottovalutati.
Prima di tutto è importante non iscriversi senza prima aver letto attentamente tutte le condizioni. È bene non farsi prendere la smania dell’emozione della prima volta. Ogni scelta va ponderata.

La password del proprio account va gelosamente custodita, perciò bisogna fare attenzione quando altri maneggiano il computer con cui si gioca online.
Può sembrare una cosa scontata, ma va sottolineato che nel caso si comunichino dati falsi al momento dell’iscrizione, poi non sarà più possibile prelevare dal proprio conto di gioco.

Le prime scommesse non vanno mai fatte a caso, ma sull’evento in cui si è più preparati.
Scommettere online deve prima di tutto essere un divertimento, certo, nessuno nega che si possa guadagnare, ma non può sostituire un lavoro altrimenti si rischia un’amara delusione.
Proprio per la facilità con cui si può scommettere online, è bene ricordare che si tratta comunque di un gioco rischioso perciò bisogna agire in modo responsabile.